Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.
Per ulteriori informazioni Clicca qui

Martedì, 18 August 2020 17:35

Ordinanza sindacale n. 14 del 10.11.2016 - Divieto di importazione, commercializzazione ed utilizzo nel territorio del Comune di Lacco Ameno di detergenti non biodegradabili al 100%

Si ricorda alla cittadinanza che nel territorio del Comune di Lacco Ameno vige fin dal 2016 l'ordinanza n. 14 swl 10.11.2016 che ORDINA "[OMISSIS] a chiunque (privati domestici, stabilimenti industriali ed esercizi commerciali presenti sul territorio del Comune) l’uso, la commercializzazione e l’importazione, nel territorio del Comune, di saponi, detersivi, detergenti e qualsiasi tipo di prodotto solido, liquido, in polvere, in pasticche, in crema e sotto qualsiasi forma destinati ad attività di lavaggio e pulizia, al bucato a mano o in lavatrice; di “preparazioni ausiliarie per lavare” destinate all’ammollo (prelavaggio), al risciacquo o al candeggio di indumenti, biancheria da casa, ecc.; di “ammorbidenti per tessuti” destinati a modificare i tessuti al tatto in processi complementari alloro lavaggio; di prodotti destinati alla pulizia dei piatti a mano o in lavastoviglie, alla pulizia della casa e delle superfici, che non siano ecocompatibili e biodegradabili nella misura del 100% ed in tutte le loro componenti e che contengano fosforo e fosfati in qualsiasi percentuale [OMISSIS]. 

Gli eventuali trasgressori (vale a dire chi importa, commercializza ed utilizza tali prodotti) saranno soggetti, salvo che il fatto sia previsto dalla legge come reato o costituisca più grave illecito amministrativo, al pagamento delle sanzioni amministrative previste dall’art. 7 bis del D.Lgs. 267 del 18 8 2000 (da euro 25 a euro 500) [OMISSIS]"