Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.
Per ulteriori informazioni Clicca qui

Giovedì, 15 April 2021 18:06

AVVISO PUBBLICO PER ASSUNZIONE CON CONTRATTO DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO E PIENO DI N. 1 ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO CAT. C - POSIZIONE ECONOMICA C1 - UFFICIO DI STAFF DEL SINDACO, DELLA GIUNTA E DEGLI ASSESSORI EX ART. 90 D.LGS. N. 267/2000.

IL RESPONSABILE DEL I SETTORE AFFARI GENERALI

- SERVIZIO RISORSE UMANE -

VISTI:

  • il D. lgs. n. 267/2000 il quale, all’art. 90, recita che: “Il Regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi può prevedere la costituzione di uffici alle dirette dipendenze del Sindaco, del Presidente della provincia, della Giunta o degli Assessori, per l’esercizio delle funzioni di indirizzo e controllo loro attribuite dalla legge, costituiti da dipendente dell’ente, ovvero, salvo che per gli enti dissestati o strutturalmente deficitari, da collaboratori assunti con contratto a tempo determinato, i quali se dipendenti da una pubblica amministrazione, sono collocati senza assegni”;

  • il vigente Regolamento per la Organizzazione degli Uffici e dei Servizi, approvato con D.G.C. n. 76 del 12.06.2009 e ss.mm. e ii., ed, in particolare, l’art. 19 che prevede la possibilità di istituire uffici a supporto del Sindaco, della Giunta o degli Assessori in posizione di staff ai sensi dell’art. 90 del TUEL;

  • la Delibera di Giunta Comunale n. 23 del 23/03/2021 con la quale è stato approvato il Piano Triennale dei Fabbisogni di Personale 2021-2023, che ha previsto l’assunzione nell’ambito dell’Ufficio di Staff del Sindaco, della Giunta e degli Assessori di un’unità di personale di Cat. C, con il profilo di Istruttore Amministrativo, per il triennio 2021-2023, con rapporto di lavoro a tempo determinato e pieno ai sensi dell’art. 90 del d.lgs. 267/2000;

  • la determinazione del Responsabile del I Settore Affari Generali – Servizio Risorse Umane n. 78 del 15.4.2021 (Reg. Gen. n. 215/2021) con la quale si è provveduto all’approvazione dell’avviso di selezione per l’assunzione di n. 1 Istruttore Amministrativo cat. C, posizione economica C1, da destinare all’Ufficio di Staff del Sindaco, della Giunta e degli Assessori;

RENDE NOTO

 che l’Amministrazione Comunale intende avviare una valutazione comparativa di idoneità per l’assunzione a tempo pieno e determinato ai sensi dell’art. 90 del D. Lgs. n. 267/2000, di n. 1 Istruttore Amministrativo, cat. C, posizione economica C1, da destinare all’ufficio di Staff del Sindaco, della Giunta e degli Assessori.

 L’incarico, di natura fiduciaria, sarà conferito con decorrenza dalla stipula del contratto di lavoro fino al 31.12.2023, salvo eventuale proroga, correlato al mandato amministrativo del Sindaco.

La presente procedura non assume in alcun modo caratteristiche concorsuali né determina alcun diritto al posto né dà luogo ad alcuna graduatoria di merito.

La partecipazione all’avviso non dà alcun diritto all’assunzione essendo la stessa subordinata all’approvazione dei documenti amministrativo, economico e contabili propedeutici come per legge ma, in un’ottica di ottimizzazione dei tempi, ha come fine quello di garantire, nelle more del perfezionamento delle predette fattispecie da parte degli organi comunali competenti, di alcuni dei principi cardine della P.A. quali quello di efficienza ed efficacia dell’azione amministrativa.

ART. 1

OGGETTO, TIPOLOGIA E DURATA DELL'INCARICO

Il candidato prescelto ed assunto a tempo determinato, dovrà svolgere attività di Staff della segreteria del Sindaco, della Giunta e degli Assessori e dovrà occuparsi di:

  • Attività di supporto al Sindaco per l’esercizio di funzioni di indirizzo e di controllo anche per quanto riguarda la realizzazione del programma di mandato;

  • Coordinamento rapporti tra il Sindaco e la Giunta;

  • Gestione agenda e appuntamenti del Sindaco;

  • Collaborazione nella realizzazione di incontri a carattere pubblico su temi strategici individuati dal Sindaco e finalizzati ad illustrare l'attività politico istituzionale degli organi di vertice dell'amministrazione e le iniziative istituzionali, che attuano il programma di governo o traducono l'indirizzo politico-amministrativo della Giunta comunale;

  • Collaborazione all’organizzazione di grandi eventi, conferenze e tavoli su temi afferenti il turismo, lo spettacolo, la cultura e il rilancio dei siti culturali ed archeologici, in particolare del Museo di Pithecusa;

  • Supporto al Sindaco nella gestione delle relazioni con altri Enti e strutture di livello sovra comunale;

  • Mantenimento, anche attraverso i social network, dei rapporti con i cittadini, i gruppi e le associazioni in merito allo sviluppo di questioni sottoposte al Sindaco;

  • Monitoraggio dell’opinione pubblica anche attraverso l’utilizzo dei social network;

  • Elaborazione note e documenti di carattere politico.

L’Amministrazione garantisce pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ed il trattamento sul lavoro, ai sensi della L. n.125/1991 e s.m.i.,nel rispetto delle norme per il diritto al lavoro dei disabili di cui alla L. n. 68/1999.

Al personale assunto con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato ai sensi dell'art. 90 del D.Lgs. n. 267/2000 è fatto divieto di effettuare attività gestionale, ossia tutti quei compiti di gestione attiva in cui si concretizza l'attuazione degli obiettivi e dei programmi definiti con gli atti di indirizzo adottati dall'organo politico e che comportano l'adozione degli atti e provvedimenti amministrativi che impegnano l'amministrazione verso l'esterno.

L’incarico, connotato da carattere fiduciario, è correlato al mandato del Sindaco pro-tempore. Il contratto sarà risolto di diritto, senza necessità di disdetta e/o di formale preavviso, nel caso in cui il Comune dichiari il dissesto finanziario o versi in situazioni strutturalmente deficitarie o comunque nel caso di anticipata cessazione del mandato del Sindaco, dovuta a qualsiasi causa. E’ comunque causa risolutiva del contratto, senza obbligo di preavviso, l’annullamento della procedura di reclutamento che ne costituisce il presupposto, o la mancanza dei requisiti per l’accesso al pubblico impiego in qualunque momento accertata, o il mancato superamento del periodo di prova; in considerazione della natura fiduciaria del rapporto instaurato ai sensi dell’art. 90 del D.Lgs n. 267/2000, il Sindaco potrà altresì procedere alla revoca dell’assunzione senza obbligo di motivazione e senza preavviso.

In ogni caso, anche prima della scadenza del contratto, il Sindaco, qualora il livello dei risultati ottenuti non sia adeguato ai programmi ed agli obiettivi prefissati può disporre la revoca dell’incarico e la conseguente risoluzione del rapporto senza che il dipendente possa vantare alcun diritto.

Al soggetto nominato saranno applicate:

  • le norme del C.C.N.L. del Comparto Funzioni Locali;

  • le norme previste per gli impiegati civili dello Stato per ciò che riguarda la responsabilità civile, amministrativa, disciplinare, penale e contabile;

  • le norme previste dal Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi.

É fatto obbligo di prestare attività esclusiva a favore del Comune con conseguente divieto di altre attività sia di natura autonoma che subordinata (se non preventivamente autorizzate).

ART. 2

TRATTAMENTO ECONOMICO

Il dipendente assunto entrerà a far parte dell’Ufficio di Staff del Sindaco, della Giunta e degli Assessori e sarà inquadrato nella categoria giuridica C, posizione economica C1, con applicazione del contratto di lavoro subordinato di cui al vigente CCNL Funzioni Locali. La predetta unità collaborerà esclusivamente con il Sindaco e gli Assessori ai fini dei rapporti di carattere politico-istituzionale per le finalità di cui all’art. 90 del TUEL.

Il rapporto di lavoro che andrà ad instaurarsi con quest’Ente è a tempo pieno e determinato per la durata oraria di 36 ore settimanali, fino al 31.12.2023, fermo restando quanto previsto al precedente art. 1, a far data dalla formale stipula del contratto di lavoro. In nessun caso il rapporto di lavoro a tempo determinato può trasformarsi in rapporto di lavoro a tempo indeterminato.

Resta fermo che l’assunzione si perfezionerà solo a seguito dell’esecuzione a buon fine di tutti gli adempimenti di legge propedeutici di carattere amministrativo economico e gestionale tra cui, a titolo esemplificativo, l’approvazione del bilancio di previsione 2021-2023 ed il buon esito di tutte le comunicazioni agli organi competenti come per legge.

ART. 3

 REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

 Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  1. cittadinanza italiana;

  2. godimento dei diritti civili e politici;

  3. idoneità fisica all’impiego;

  4. non essere stato destituito, dispensato o licenziato dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente e/o insufficiente rendimento ovvero non essere stato dichiarato decaduto da un impiego statale ai sensi dell’art.127, comma 1 – lett. D) del D.P.R. n. 3/1957 e s.m.i.;

  5. non aver riportato condanne penali né avere procedimenti penali in corso o altre misure che siano causa di destituzione da impieghi presso le pubbliche amministrazioni;

  6. di essere in possesso del titolo di studio del diploma quinquennale di scuola media superiore o titolo di studio equipollente o equiparato. Il predetto titolo di studio deve essere stato conseguito in Istituti statali o comunque legalmente riconosciuti dallo Stato. Per i titoli di studio conseguiti all’estero, l’ammissione è subordinata al riconoscimento degli stessi come corrispondenti al titolo di studio previsto per l’accesso, ai sensi della normativa vigente. A tal fine è richiesta la presentazione della certificazione di equiparazione del titolo di studio posseduto al titolo di studio richiesto dal presente bando (così come previsto dall’articolo 38 del D. Lgs n. 165/2001), redatta in lingua italiana e rilasciata dalle autorità competenti;

  7. comprovata conoscenza della lingua inglese e di una seconda lingua straniera sia orale scritta;

  8. adeguata conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse di Windows (Word, Excel, ecc…) per elaborazioni di testi e fogli di calcolo, Posta Elettronica, Internet;

  9. conoscenza dei principali strumenti di comunicazione 2.0 e social networking.

I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande di ammissione alla selezione.

L’Amministrazione ha facoltà di prorogare o riaprire, con motivato provvedimento del competente organo, il termine di cui sopra, come può revocare la selezione indetta quando motivi di opportunità lo richiedano.

ART. 4

TERMINI E MODALITÀ PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

I candidati, a pena di esclusione, dovranno presentare apposita domanda al Sindaco del Comune di Lacco Ameno entro le ore 12:00 del giorno 26.4.2021 con la seguente modalità:

- presentandola a mani presso l’ufficio protocollo comunale - previo appuntamento telefonico da concordare in orario antimeridiano al n. 0813330851 - dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e il martedì e il giovedì anche dalle ore 15,00 alle ore 17,00 in busta chiusa recante la seguente dicitura: “INCARICO UFFICIO DI STAFF DEL SINDACO EX ART. 90 TUEL CATEGORIA C”;

- inviandola, da una casella di posta elettronica certificata, al seguente indirizzo PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il giorno di scadenza (saranno ritenuti validi gli invii accettati dal sistema entro le ore 12:00 del giorno di scadenza). La domanda e i relativi allegati dovranno essere in formato pdf con scansione dell’originale del modulo di domanda e del curriculum debitamente compilati e sottoscritti con firma autografa. Nell’oggetto del messaggio di posta elettronica, dovrà essere riportata la seguente dicitura: “INCARICO UFFICIO DI STAFF DEL SINDACO EX ART. 90 TUEL CATEGORIA C”. Si precisa che le domande saranno accettate solo se inviate da casella di posta elettronica certificata. quelle trasmesse in formati diversi da quello indicato (pdf) e/o indirizzate a caselle di posta elettronica diverse da quella indicata, nonchè quelle provenienti da caselle di posta elettronica non certificate, saranno considerate irricevibili. Le domande non pervenute a seguito di eventuali disguidi o per mancato ricevimento nei termini, non saranno prese in considerazione.

 La busta da consegnare a mano o la PEC dovranno contenere:

  • la domanda di partecipazione, compilata utilizzando il modello di cui all’ALLEGATO A del presente avviso, debitamente sottoscritta a pena di esclusione;

  • il curriculum vitae datato e sottoscritto che dovrà contenere l’esplicita ed articolata enunciazione delle attività svolte, dell’esperienza professionale e dei titoli acquisiti. Il curriculum potrà essere corredato, se ritenuto utile od opportuno, dalla relativa documentazione probatoria di supporto;

  • autocertificazione cause inconferibilità;

  • copia fotostatica fronte e retro di un documento di identità.

Il presente avviso sarà pubblicato sul sito istituzionale dell’Ente sulla sezione “Amministrazione Trasparente/Bandi di concorso”.

Le domande non sottoscritte e/o inviate oltre il termine anzidetto o non compilate con le indicazioni riportate nel fac-simile non verranno prese in considerazione.

Il Comune di Lacco Ameno provvederà ad effettuare idonei controlli sulla veridicità delle dichiarazioni contenute nella domanda, ai sensi dell'art. 71 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445, ai fini dell'accertamento dei requisiti richiesti e, in caso di esito negativo, il dichiarante decadrà dagli eventuali benefici conseguenti alla dichiarazione risultata non veritiera, ferme restando le responsabilità penali.

ART. 5

 AMMISSIONE DELLE DOMANDE

Tutte le domande di partecipazione saranno esaminate dal Settore Affari Generali ai fini della ammissibilità di cui al presente avviso.

Non sono sanabili e comportano l’esclusione immediata dalla selezione:

  • l’omissione nella domanda:

  • del cognome, nome, residenza o domicilio del candidato;

  • della firma in originale del candidato a sottoscrizione della domanda stessa, nonché del curriculum professionale previsto;

  • il mancato arrivo della domanda entro il termine perentorio stabilito dal presente avviso;

  • la mancata presentazione della copia del documento d’identità.

Nel caso di invio della domanda per posta elettronica certificata:

  • farà fede la data e l’ora di arrivo al gestore di posta elettronica certificata dell’ente;

  • la domanda e i documenti scansionati allegati dovranno essere sottoscritti con firma autografa ed i documenti così firmati dovranno essere prodotti in formato pdf non modificabile.

L’elenco degli ammessi e degli esclusi verrà pubblicato sull’apposita sezione del sito del Comune di Lacco Ameno ed avrà valore di notifica ad ogni effetto.

ART. 6

 CRITERI DI VALUTAZIONE

Successivamente all’ammissione delle domande, il Sindaco procederà alla valutazione dei curricula e ad effettuare un colloquio con ciascun concorrente.

Nella valutazione dei curricula verranno accertate le comprovate qualificazioni professionali, attenendosi ai principi di evidenziazione dello spessore culturale e formativo, nonché delle esperienze lavorative e/o professionali del candidato.

Attraverso il colloquio verrà valutata la motivazione dei candidati nonché la loro attitudine alla copertura del ruolo, anche in considerazione della conoscenza delle procedure amministrative e della normativa vigente con particolare riferimento agli enti locali.

Le comunicazioni relative alla convocazione per il colloquio verranno pubblicate esclusivamente sull’apposita sezione del sito del comune di Lacco Ameno ed avranno valore di notifica agli interessati a tutti gli effetti.

All’esito della valutazione dei curricula e dei colloqui, che non comporta la formazione di alcuna graduatoria di merito comparativo, l’incaricato da assumere a contratto verrà individuato direttamente con decreto del sindaco, a suo insindacabile giudizio, fra i candidati risultati idonei.

La valutazione operata ad esito della procedura comparativa condotta è intesa esclusivamente ad individuare la parte contraente ritenuta più idonea alla stipula del contratto individuale di lavoro subordinato.

La selezione per il conferimento dell’incarico in argomento, non assume caratteristiche concorsuali e non determina alcun diritto al posto da ricoprire.

ART. 7

 AVVERTENZE GENERALI

L’Amministrazione si riserva di richiedere, al momento dell’assunzione, ogni ulteriore dichiarazione, documentazione o certificazione riguardante le notizie indicate nella domanda e nel curriculum, nonché i requisiti prescritti per l’ammissione al pubblico impiego. L’Amministrazione ha la facoltà di prorogare il termine di scadenza dell’avviso pubblico o di riaprire il termine stesso, di modificare o integrare, nonché di revocare, per motivi di pubblico interesse. L’individuazione dei candidati idonei avverrà con provvedimento del Sindaco. L’Amministrazione si riserva di poter non effettuare alcuna scelta tra i candidati che hanno presentato domanda. Il contratto di assunzione sarà sottoscritto dal Responsabile del Settore Affari Generali.

Resta fermo che l’assunzione si perfezionerà solo a seguito dell’esecuzione a buon fine di tutti gli adempimenti di legge propedeutici di carattere amministrativo economico e gestionale tra cui, a titolo esemplificativo, l’approvazione del bilancio di previsione 2021-2023 ed il buon esito di tutte le comunicazioni agli organi competenti come per legge.

ART. 8

 PUBBLICITÀ E DISPOSIZIONI FINALI

 Il presente pdf avviso (3.90 MB) viene pubblicizzato mediante:

  1. a) affissione all'Albo Pretorio Informatico dell'Ente;

  2. b) inserimento sul sito internet dell'Ente nella sezione “bandi e concorsi” di “Amministrazione Trasparente”.

La stipulazione del contratto individuale di lavoro avverrà solo con l’accettazione piena da parte del candidato prescelto degli adempimenti contrattuali, di legge e di regolamento che il Comune di Lacco Ameno evidenzierà all’interessato.

Prima della stipulazione del relativo contratto di lavoro il candidato dovrà inoltre dichiarare di non trovarsi in situazioni di incompatibilità ai sensi dell’art. 53 del D. Lgs. 30.3.2001, n. 165, e dichiarare altresì l’insussistenza di condizioni di inconferibilità e incompatibilità previste dal D. Lgs. n. 39/2013.

L’Amministrazione Comunale si riserva la facoltà insindacabile di decidere la proroga della data di scadenza del presente avviso mediante pubblicazione sul sito internet del Comune di Lacco Ameno con valore di notifica ai candidati che hanno fatto pervenire la loro manifestazione di interesse. L’Ufficio del Personale del Comune di Lacco Ameno inoltre, non si assume alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatte indicazioni del recapito da parte del concorrente oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell'indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi comunque imputabili a fatto di terzi, per caso fortuito o forza maggiore.

Si informano i candidati che i dati personali contenuti nelle domande di partecipazione alla presente selezione saranno raccolti e trattati secondo quanto dispone il Regolamento Europeo 2016/679.

Per informazioni sulla procedura di selezione e sul posto a selezione: Servizio Risorse Umane tel. 081-3330899 - 0813330812; e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Allegati:

A1) facsimile domanda

A2) autocertificazione cause inconferibilità

pdf AVVISO  (3.90 MB)