Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.
Per ulteriori informazioni Clicca qui

Venerdì, 08 January 2021 21:12

Avviso pubblico per l’individuazione di partner di progetto per la partecipazione al Bando del MiBACT “Borghi in Festival"

Si rende noto che con determina del Responsabile del Settore Affari Generali n. 1 dell'8.1.2021 (Reg. Gen. n. 3/2021), si è provveduto ad avviare una manifestazione di interesse finalizzata all’individuazione di partner di progetto per la partecipazione al Bando del MiBACT “Borghi in Festival”, rivolto ai soggetti di cui all’art.2, comma 1, lett. a) e b), del medesimo bando ed all'approvazione del relativo pdf avviso pubblico (175 KB) .

Premesso che:

- il MiBACT ha recentemente pubblicato un Avviso pubblico per la presentazione di proposte progettuali da candidare al finanziamento di attività culturali per la rigenerazione dei piccoli Comuni, denominato “Borghi in Festival”, con l’intento di pianificare nuovi programmi per promuovere la rigenerazione urbana e incrementare il turismo.

- “Borghi in Festival” è un programma intersettoriale che promuove la cultura per favorire il benessere e migliorare la qualità della vita degli abitanti di comuni con popolazione residente fino a 5.000 (cinquemila) abitanti, ovvero fino a 10.000 (diecimila) abitanti che abbiano individuato il centro storico quale zona territoriale omogenea (ZTO) ai sensi dell’art. 2 lett. a) del D.M. n. 1444/1968 e ss.mm.ii., con preferenza per quelli identificabili come aree prioritarie e complesse.

- “Borghi in Festival”, articolato in iniziative da realizzarsi sul territorio nazionale, in forma di festival, è un progetto che stabilisce il raggiungimento dei seguenti obiettivi strategici:

  1. Promuovere e sostenere la qualità e le eccellenze dei territori per valorizzarne le risorse culturali ambientali e turistiche come leve di crescita professionale e di occupazione attraverso progetti capaci di generare risposte positive a breve e lungo termine;

  2. Costruire opportunità per il miglioramento sociale ed economico; colmare il deficit in termini di offerta di servizi per i cittadini attraverso l’incubazione di forme di imprese culturali e creative innovative di comunità; incentivare dinamiche collaborative tra abitanti, istituzioni pubbliche, soggetti privati locali, istituzioni cognitive, società civile organizzata, artisti e creativi (a titolo esemplificativo: attori, musicisti, registi, film-makers, fotografi, ecc.) e/o altre figure professionali (a titolo esemplificativo: architetti, paesaggisti, designers, giuristi, psicologi, antropologi, sociologi, economisti, programmatori, ecc.).

  3. Promuovere e sostenere contenuti innovativi nelle attività di educazione/formazione e sviluppo;

  4. Rafforzare e integrare l'offerta turistica e culturale dei territori;

  5. Sviluppare un approccio progettuale integrato e pratiche innovative ed inclusive, capaci di accelerare gli effetti dell’azione pubblica e privata; incentivare progettualità orientate allo sviluppo economico e alla sostenibilità con l’impiego dei servizi digitali e delle nuove tecnologie.

Il Comune di Lacco Ameno, condividendo gli obiettivi promossi dal MiBACT, intende presentare, in partenariato con i soggetti in possesso dei requisiti indicati nell’Avviso Pubblico e richiamati nel presente Avviso, un progetto finalizzato al raggiungimento di uno o più obiettivi strategici sopra richiamati, al fine di valorizzare il proprio territorio.

Si considerano parte integrante delle disposizioni del presente Avviso tutti gli allegati. La partecipazione al presente Avviso ne comporta l'integrale accettazione.

Art.1 - Requisiti per l’adesione in qualità di partner.

Sono ammessi a partecipare al presente Avviso in qualità di partner i seguenti soggetti:

  1. partner non profit:

  1. enti pubblici istituiti ai sensi della legislazione e/o regolazione nazionale, regionale, locale vigente;

  2. istituzioni culturali, fondazioni e/o associazioni culturali no profit, costituite da almeno tre (3) anni, università, centri di ricerca, enti del Terzo Settore individuati ai sensi dell’art. 4 co. 1 del D.lgs.n. 117/2017;

  3. associazioni, comitati costituiti ai sensi del codice civile da abitanti dei territori oggetto dell’intervento;

  1. soggetti co-finanziatori:

  1. imprese locali costituite ai sensi della legislazione e/o regolazione nazionale, regionale, locale vigente;

  2. fondazioni di origine bancaria di cui al D.Lgs. 17 maggio 1999, n. 153 o un soggetto di filantropia istituzionale (privata, familiare, d’impresa, di comunità);

  3. imprese culturali e creative costituite ai sensi dell’art. 1, comma 57, legge 27 dicembre 2017, n. 205 e altro soggetto di natura imprenditoriale operante nel settore culturale ai sensi della legislazione e/o regolazione nazionale, regionale, locale vigente;

  4. imprese del settore turistico e ricettivo, nuove tecnologie, formazione, rurale, etc..

Le domande di partecipazione deve essere presentate congiuntamente da due o più soggetti dei quali  almeno un soggetto “no-profit” (lett. a) e almeno un soggetto co-finanziatore (lett. b).

I soggetti indicati nella domanda di partecipazione, in caso di accoglimento della proposta, si impegnano a stipulare un accordo di partenariato con capofila il Comune di Lacco Ameno conforme allo schema allegato (Allegato 2) prima della scadenza fissata per la candidatura al Bando del MiBACT “Borghi in Festival”, attualmente stabilita al 15/01/2021.

Il Comune di Lacco Ameno è individuato come soggetto Capofila del partenariato, in quanto soggetto che presenta il progetto e si avvale del supporto di partner e co-finanziatori.

Ogni soggetto di cui alle lettere a) e b) non potrà presentare più di un progetto nell’ambito del presente Avviso. Partner no profit e co-finanziatori non possono, nella loro qualità, sostenere più progetti.

Art.3 – Presentazione della candidature

I soggetti interessati a partecipare in qualità di partner dovranno presentare una proposta progettuale nel rispetto delle indicazioni del Bando del MiBACT “Borghi in Festival” che, per semplicità, si richiamano di seguito:

Il progetto dovrà garantire il raggiungimento delle finalità e degli obiettivi strategici indicati nella premessa del presente Avviso.

A titolo esemplificativo, si elencano le seguenti tipologie di attività:

  • Eventi: Incontri, tavole rotonde, seminari, laboratori tesi a rafforzare il confronto a livello locale, nazionale ed europeo per lo scambio, l’implementazione e la pubblicazione di buone pratiche, con il coinvolgimento attivo dei cittadini residenti.

  • Formazione e accompagnamento di percorsi innovativi: Formazione/promozione di percorsi e metodologie innovativi, anche on line (es. Open Innovation Lab, workshop di innovazione, world cafè, etc.) per l’accrescimento di capacità specifiche per lo sviluppo d’impresa (nuovi servizi e idee d’impresa, promozione di itinerari turistico-culturali attraverso servizi digitali, percorsi esperienziali, promozione di alberghi diffusi, valorizzazione dei prodotti locali provenienti da filiera corta o a chilometro utile, ecc.). Progetti formativi dedicati a specialisti, professionisti, studenti e famiglie dei territori; valorizzazione del patrimonio materiale e immateriale dei territori mediante attività e servizi artistici (installazioni, videoproiezioni, digital art, sound art. ecc.).

  • Piattaforme e/o applicativi digitali e strumenti di comunicazione non digitale: Piattaforme web e/o applicativi digitali, anche basati su intelligenza artificiale e apprendimento automatico, per la produzione, disseminazione e diffusione di progetti; altre tecniche di comunicazione e disseminazione che fanno leva su strumenti più tradizionali, non digitali o virtuali, purché ripensati e riutilizzati in maniera originale, inedita, innovativa.

  • Attività, mostre, eventi e rassegne: Attività culturali e creative innovative di artisti, architetti e abitanti da svolgersi nei territori. Mostre, rassegne (cinematografiche, musicali, teatrali, grafiche, fotografiche, ecc.), e opere incentrate sulla promozione del dialogo intergenerazionale, interculturale e sociale, sulla valorizzazione delle pluralità e diversità delle comunità locali, sull’inclusione e coesione sociale. Eventi o format innovativi per la fruizione del patrimonio, spettacoli musicali o teatrali, letture di poesie, spettacoli di danza, performance ecc.

Le proposte progettuali dovranno garantire il coinvolgimento del pubblico, in virtù delle specifiche potenzialità del territorio.

Si precisa che tutte le attività dovranno rispettare la normativa vigente in materia di contenimento del contagio da COVID-19 e ss.mm.ii.

Nessun diritto o aspettativa sorge in capo alle parti proponenti per il semplice fatto della partecipazione alla manifestazione di interesse. La presentazione della proposta non vincola l'Amministrazione comunale alla presentazione della proposta al bando del MiBACT ed i soggetti partecipanti non possono vantare alcuna pretesa o diritto di sorta nei confronti dell'Amministrazione.

Art.4 – Importo del progetto e costi ammissibili.

Il progetto dovrà prevedere un importo massimo pari ad € 93.750,00 (euro novantatremilasettecentocinquanta/00).

In caso di ammissione al finanziamento del MiBACT, il contributo erogabile dal ministero per la realizzazione di ciascun festival è fissato entro la misura massima dell’80 % (ottanta per cento) dei costi ammissibili previsti e comunque entro il limite massimo di € 75.000 (euro settantacinquemila/00).

Pertanto il partner co-finanziatore ed il Comune di Lacco Ameno, in caso di ammissione a finanziamento, dovranno assicurare la copertura della restante quota mediante un contributo complessivo del 20% (venti per cento) sull’importo complessivo del progetto.

A tal fine, il partner co-finanziatore dovrà esplicitare nella domanda di partecipazione l’importo del contributo di cofinanziamento e la relativa percentuale sul totale del progetto.

Saranno prese in considerazione proposte che prevedano il superamento del limite massimo dei costi di progetto indicati precedentemente, nel caso in cui gli eventuali co-finanziatori, forniscano adeguata dimostrazione attestante l’impegno giuridicamente vincolante al co-finanziamento per la quota parte oltre il limite di cui sopra.

Sono ammissibili i costi di cui all’Allegato 3 “Costi ammissibili” del presente Avviso, strettamente correlati alle attività previste nel progetto, documentati sulla base delle norme contabili e fiscali vigenti, e che siano sostenuti solo successivamente al decreto di approvazione della graduatoria pubblicata dal MiBACT relativa all’Avviso “Borghi in Festival”.

Art. 5 – Documentazione da presentare: contenuti, modalità e termini

La documentazione da trasmettere dovrà contenere i seguenti elementi:

  1. domanda di partecipazione sottoscritta digitalmente dai legali rappresentanti dei soggetti indicati nell’istanza, con allegati documenti di riconoscimento in corso di validità (Allegato 1). Tale domanda dovrà indicare le attività e gli impegni reciproci che dovranno essere assunti dal Comune di Lacco Ameno e dai singoli partner sia profit che non profit del Progetto. Resta intesto che il Comune di Lacco Ameno, in quanto capofila è responsabile verso il MiBACT della corretta attuazione del Progetto, della quota di contributo sul finanziamento richiesto, dell’attività di rendicontazione e della trasmissione della relativa documentazione.

  2. dichiarazione firmata dal legale rappresentante del partner co-finanziatore attestante la copertura finanziaria della percentuale di cofinanziamento che si intende proporre sull’importo complessivo del progetto, esplicitando il relativo importo;

  3. curricula sintetici dei soggetti partner profit e non profit;

  4. eventuali altre lettere di intenti o di patrocinio sottoscritti dal legale rappresentante dei soggetti interessati con allegato il documento di riconoscimento in corso di validità e/o impegno al co-finanziamento;

  5. Relazione di progetto - massimo di 10 (dieci) pagine – divisa per i seguenti argomenti:

  6. Contenuto generale della proposta, con particolare riferimento agli obiettivi, alla metodologia di realizzazione, accompagnata da idonea documentazione grafica e fotografica dei luoghi oggetto delle attività;

  7. Valutazione d’impatto del progetto e ricadute che la proposta progettuale ambisce a produrre secondo le dimensioni economica, sociale, ambientale, culturale e turistica (si veda per chiarezza l’Allegato 4) ;

  8. Strategia di promozione del programma supportata da un dettagliato piano di comunicazione;

  9. Cronoprogramma provvisorio del progetto da concludersi entro e non oltre il 31 luglio 2021;

  10. Piano economico finanziario composto dal preventivo dei costi ammissibili e dal piano finanziario indicante le fonti di copertura dei costi stimati (cfr. Allegato 3 “Costi ammissibili”) esplicitando il totale del budget complessivo, l’importo richiesto al MiBACT (80%), l’importo del contributo di cofinanziamento in capo al Comune di Lacco Ameno ed al partner profit (per un totale del 20%), ed eventuali altri co-finanziamenti.

Pena esclusione devono essere espressamente indicati nella proposta eventuali ulteriori finanziamenti richiesti/ottenuti, rimborsi e/o contributi (europei, nazionali, regionali, ecc.) per le medesime finalità di progetto.

Tutta la suddetta documentazione, visti i tempi ristretti per la partecipazione al Bando del MiBACT, dovrà pervenire con una delle seguenti modalità:

  • Via PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (inserire nell’oggetto la dicitura “proposta progettuale Borghi in Festival” ed il nome del soggetto proponente) entro le ore 24:00 di martedì 12 gennaio 2021;

  • Consegna a mano presso l’ufficio protocollo del Comune di Lacco Ameno, lunedì 11 gennaio 2021 dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e martedì 12 gennaio 2021 dalle ore 9:00 alle ore 17:00;

Il mancato rispetto dei termini e delle modalità di consegna della documentazione sopradescritta determina l’esclusione della proposta stessa.

Art. 6 - Valutazione delle proposte

Il Responsabile Unico del Procedimento procederà alla verifica delle proposte pervenute entro il tempo limite su indicato ed all’individuazione della proposta più idonea alla realizzazione delle finalità dell’Avviso pubblico approvato dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea e dalla Direzione Generale Turismo del MiBACT che meglio soddisfi i criteri di cui all’Art. 5 del predetto avviso, tenendo in debita considerazione anche la quota di co-finanziamento da imputare al Comune e gli importi dei contributi in capo ai partner co-finanziatori.

La proposta così individuata sarà approvata con Determinazione del Responsabile del Settore e si procederà all’interpello dei partner indicati nell’istanza di partecipazione al fine di procedere agli atti necessari per la candidatura all’Avviso “Borghi in Festival”, ivi compreso la sottoscrizione dell’accordo di partenariato.

Art. 7 - Tutela della privacy e liberatoria di utilizzo

I dati raccolti sono trattati, ai sensi del D.lgs n. 196 del 2003 e successive modificazioni e del regolamento UE GDPR/679 (“GDPR 2016/679”), anche con l’ausilio di mezzi elettronici, esclusivamente per le finalità del presente Avviso e per le conseguenti attività istituzionali. Il trattamento dei dati in questione è presupposto indispensabile per la partecipazione all’Avviso.

Il Titolare del trattamento dei dati è il Comune di Lacco Ameno Il responsabile del trattamento dei dati è l’avv. Lucrezia Galano.

Nel presentare la proposta i partner e co-finanziatori accettano la pubblicazione elettronica o in altra forma, dei propri dati identificativi e dell’importo del contributo proposto, ai sensi degli artt. 26 e 27 del D.lgs n. 33 del 2013 in materia di trasparenza, e dei dati e delle informazioni previste dall’art. 115 del Regolamento UE n. 1303 del 2013 in merito agli obblighi d’informazione e trasparenza sui beneficiari.

Nel presentare la proposta i partner e co-finanziatori autorizzano il Comune di Lacco Ameno eventualmente a pubblicare sul sito dedicato una breve descrizione del progetto e a promuoverne presso il pubblico le idee in altre forme e modi al fine di stimolare un dibattito culturale in merito. Inoltre, nel presentare la proposta i partner e co-finanziatori autorizzano il Comune di Lacco Ameno a condividere procedure e modalità di realizzazione del progetto con soggetti terzi per fini di ricerca e indagini statistiche compatibili con le finalità istituzionali. Resta inteso che la suddetta liberatoria d’uso viene concessa dai soggetti partecipanti a titolo gratuito, senza alcuna limitazione di carattere territoriale o frequenza d’uso, per intero o in parte, singolarmente o unitamente ad altro materiale.

Art. 8 - Responsabile del procedimento

Responsabile del procedimento è l’avv. Lucrezia Galano, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Tel. 081-18904170, 081-3330812.

Per quanto non indicato nel presente Avviso si rimanda all’Avviso pubblico del MiBACT  per il finanziamento di attività culturali per la rigenerazione dei piccoli Comuni “BORGHI IN FESTIVAL”.

Elenco degli allegati:

  document Allegato 1 – Istanza di partecipazione (51 KB)

  document Allegato 2 – Fac-simile accordo di partenariato (46 KB)

  document Allegato 3 – Costi ammissibili (42 KB)

  document Allegato 4 – Valutazione di impatto (42 KB)